Tutti i colori del ciclismo 2017: le Professional

13.01.2017

La stagione ciclistica su strada è ormai pronta a partire, con il Tour Down Under che scatterà questo weekend con la sua criterium People's Choice Classic. Dopo aver scoperto tutti i colori del World Tour (compresa la Trek-Segafredo, svelata quest'oggi) andiamo a conoscere le maglie vecchie e nuove delle categorie inferiori, tra le Professional e alcuni team Continental.

Cominciamo dalle maglie che vedremo più spesso, quelle delle formazioni italiane. Anche nel 2017 saranno quattro le squadre Professional in Italia, confermate nei nomi e nei numeri dalla stagione precedente: Androni Giocattoli-Sidermec, Bardiani-CSF, Nippo-Vini Fantini e Wilier-Selle Italia. Quest'ultima è anche l'unica che ha mantenuto l'assoluto mistero sui suoi colori per la stagione incipiente: la maglia di Pippo Pozzato e compagni sarà infatti svelata domattina, sabato 14 gennaio (con una diretta Facebook sulla pagina del team). Viene da pensare che il colore dominante sarà il rosso, proprio come sulla nuova maglia dell'Androni Giocattoli, dalle tinte sempre più intense. Accostamento di colori azzardato per la Bardiani-CSF, che conferma comunque la predominanza del bianco. E' invece sempre più appariscente la maglia della Nippo, con un arancione sparatissimo che spiccherà in mezzo al gruppo.

Come per l'Italia, anche dalla Francia arriveranno quattro Professional nel 2017. E' ormai un riferimento il rosso della Cofidis, pronto a svettare in testa alle volate con Nacher Bouhanni e già immortalato in una vittoria pesante, con Clement Venturini al campionato francese di ciclocross. Non cambia nemmeno la Direct Énergie, che conferma le sue tinte nere, abbandonate invece dalla Fortuneo-Vital Concept che invece si dà una netta schiarita per la nuova stagione. Completa il quartetto la Delko-Marseille Provence KTM, la cui maglia si fa sempre più azzurra.

Pareggia i conti anche il Belgio, con quattro formazioni, due delle quali sono già in piena attività. Nel ciclocross ha esordito la nuova Vérandas Willems-Crelan, che sotto la maglia iridata di Wout Van Aert propone un disegno nero-verde-arancio. Mentre corrono già a pieno ritmo anche le maglie, confermatissime, dalla SportVlaanderen-Baloise, formazione fiamminga protagonista in queste settimane sugli anelli delle Sei Giorni con la coppia Kenny de Ketele - Moreno de Pauw. Non si ha l'ufficializzazione ma anche la Wanty-Groupe Gobert, che in questa stagione ha perso Enrico Gasparotto ma si è rinforzata con Andrea Pasqualon ma soprattutto Yoann Offredo e Guillaume Van Keirsbulck, confermerà le sue solite maglie blu. Cambio di nome e pure di colori invece per l'ultima professional belga, l'ex Wallonie Bruxelles che nel 2017 sarà WB Veranclassic-Aqua Protect e si presenterà vestita di un giallo sgargiante, quasi fluorescente.

Due saranno le professional polacche, paese in grande crescita ciclistica. La CCC Sprandi-Polkowice, orfana di Rebellin (passato alla continental Kuwait-Cartucho.es) conferma il suo arancione distintivo, un colore invariato ormai da parecchi anni. Tutto tace invece in casa Verva-Activejet, formazione sempre più concentrata sulle corse di casa, la cui maglia lo scorso anno aveva infatti i colori della bandiera.

Colori e disegno confermati per l'unica spagnola Caja Rural-Seguros RGA, che anche nel 2017 presenterà la sua elegantissima maglia verde. Così come restano quasi invariate le due americane: bianco protagonista sulle maglie del Team Novo Nordisk, blu per la UnitedHealthCare. Un blu che resta il colore di riferimento anche per la russa Gazprom, mentre l'isrealiana Cycling Academy e l'olandese Roompot-Nederlandse Loterij confermano i propri colori distintivi, nero per la prima e arancione-bianco per la seconda.

Disegno minimale e dai colori obbligati per la nuova formazione irlandese Aqua Blue, con un risultato che sta entusiasmando tutti gli appassionati. Tra le professional ancora non si hanno annunci riguardanti le maglie della Manzana-Postobon, grande novità nel panorama delle Professional 2017, che verosimilmente confermerà le sue tinte lilla, ne' dell'altra sudamericana - la brasiliana Funvic-Soul Brasil - che lo scorso anno vestiva una maglia bianco-arancione.

Uno sguardo velocissimo, infine, anche al mondo delle Continental, almeno a quelle italiane (per personale più che per affiliazione). In attesa di conoscere i colori di Amore & Vita-Selle SMP, D'Amico-Bottecchia e Unieuro Trevigiani Hemus 1896 (che si presenterà il 15 gennaio), sono già state svelate le maglie verde-nera della GM Europa Ovini e all black della Sangemini-MG.Kvis. Così come nelle prossime settimane sarà annunciata infine anche la maglia della nuovissima continental britannica Bike Channel-Canyon. E proprio dall'Inghilterra arriva la maglia che sembra più apprezzata dagli appassionati in questo inverno, la nuova JTL-Condor, che includiamo nella nostra gallery insieme a tutti gli altri colori che vedremo nella stagione alle porte.