Pro e GranFondo: la Tre Valli Varesine si fa in due

23.09.2016


La Tre Valli Varesine è la semiclassica di punta del "Trittico Lombardo", un appuntamento fisso per tutti i principali campioni del nostro ciclismo, che non ha perso di fascino e partecipazione nemmeno col progressivo slittamento dal tradizionale mese di agosto alla fine di settembre. Uno spostamento che ha cercato di seguire di volta in volta i vari assestamenti di un calendario autunnale, che vede il mondiale 2016 slittato a metà ottobre per far fronte al caldo del Qatar e un Giro di Lombardia lievemente anticipato, tanto da creare quasi un "quartetto lombardo" insieme a Coppa Bernocchi e Coppa Agostoni.

Per celebrare questo momento di particolare vitalità della prova varesina, giunta alla sua 96a edizione, gli organizzatori della Società Ciclistica Alfredo Binda hanno deciso a partire da questa stagione di raddoppiare l'appuntamento. La corsa vera e propria infatti, classificata in categoria 1.HC dall'UCI Europe Tour, si disputerà martedì 27 settembre con partenza da Saronno e traguardo ovviamente a Varese. Due giorni prima invece andrà in scena la prima Granfondo Tre Valli Varesine. Una gara amatoriale ma, soprattutto, una festa di tre giorni dedicata agli amanti della bicicletta, alle loro famiglie e ai cittadini.

Il cuore della manifestazione sarà il Bike Village nei pressi dello Stadio Franco Ossola, che aprirà al pubblico sabato 24 settembre alle 8:30. Tante le attività in programma e numerosi gli stand informativi, espositivi e commerciali. Tra gli eventi del sabato sono in programma la pedalata ecologica cronometrata "In bici con i Campioni" (35 km per 400 iscritti, guidati dal tre volte iridato Oscar Freire Gomez) e la gimkana "Bicilandia, il mondo dei bambini", in programma nel pomeriggio per bambini dai 6 ai 12 anni. Sabato sera ci si sposta invece alla Schiranna per fare festa. Dalle 21:00 è, infatti, in programma la "Bavarese Prost Fest" presso lo spazio Fiera di Varese.

La gara dei professionisti di martedì sarà uno dei principali test in vista di Lombardia e Mondiali: una prova articolata su un percorso di 193 chilometri, che si concluderanno con i 9 giri dell'affascinante e tecnico circuito cittadino di Varese. Un finale che si presta ad ogni possibile soluzione, capace di esaltare anche i protagonisti delle classiche più dure, come testimoniato dagli ultimi due vincitori Vincenzo Nibali e Michael Albasini.

Vista l'imminenza dell'appuntamento iridato, alla prova varesina è stata invitata anche una nazionale mista di professionisti e under23, che schiererà al via Elia Viviani, Gianluca Brambilla, Jacopo Guarnieri, Ivan Santoromita, Salvatore Puccio e Matteo Fabbro. Oltre alla Nazionale, sono 27 le squadre selezionate per 200 gli atleti al via. Tra gli attesi partecipanti spiccano i nomi di Vincenzo Nibali, Fabio Aru, Philippe Gilbert, Thibaut Pinot, Rigoberto Uran, Michele Scarponi, Damiano Caruso, Simon Gerrans, Michael Matthews, Adam Yates, Steve Cummings, Warren Barguil e Sonny Colbrelli.