Bike consiglia...Fatto di Sangue

11.02.2016

Un ex-ciclista ora commentatore tv (Sergio) e un giovane corridore ambizioso (Nick), disposto quasi a tutto pur di arrivare a vincere. E' una bella storia, intensa e coinvolgente, quella che presenta Francesco Ricci.

Con personaggi inventati ovviamente, ma non così lontani da quella che è la realtà. Genuina finchè c'è la passione, l'amore e il sogno. Distorta e inquinata quando il profumo del successo e della gloria iniziano a sovrastare tutto il resto. E' lì che, davvero, emerge il carattere, la forza di volontà e l'etica di un vero atleta. E se non ci si riesce a fermarsi in tempo, le conseguenze possono essere terribili.

Intorno al rapporto fra Sergio e Nick si sviluppa anche quello d'amore fra lo stesso Sergio e la mamma del ragazzo. Insomma, in questo libro gradevole e scritto per essere divorato, troviamo il mondo del ciclismo e il mondo del privato. Con la possibilità di sentire l'adrenalina delle gare, il carrozzone del Giro, il dietro le quinte delle corse e l'anima nera del doping. Pagine che ci catturano per illustrarci una realtà affascinante, ma a volte anche torbida.

"La bici: sofferenza e libertà. I ciclisti: pellegrini e vagabondi delle strade. Le corse: lacrime e sorrisi. Il ciclismo: sacrificio e riscatto, materia per sogni infiniti" (da pagina 13 del libro)

Titolo: Fatto di Sangue
Autore: Francesco Ricci
Editore: Ediciclo


Luca Gregorio