Il fair-play esiste ancora

17.12.2015

In un mondo in cui, spesso e volentieri, non si vede l'ora di fregare il prossimo pur di raggiungere il proprio risultato, per fortuna c'è ancora qualche lampo di fair-play. Il fatto, curioso e insolito, è accaduto in Spagna, in una gara di ciclocross a Puente Viesgo.



Ismael Esteban, in testa praticamente per tutta la giornata, è incappato in una sfortunata foratura a meno di 1km dall'arrivo. I primi due inseguitori, incuranti della sua sciagura, lo hanno superato senza battere ciglio, mentre Augustin Navarro, che sarebbe potuto salire sul podio, è rimasto alle sue spalle, aspettando che Esteban passasse la linea del traguardo con la bici caricata in spalla. I due hanno percorso insieme gli ultimi 300 metri, fra l'incredulità del pubblico, che ha ovviamente apprezzato il gesto di Augustin. Lo stesso Navarro, a fine corsa, ha spiegato cosi' la sua scelta: "Non credo che Esteban meritasse di rimanere fuori dal podio, visto che mi è stato superiore per tutta la gara".

Insomma, un gesto di plateale e genuina sportività, che meriterebbe di essere pubblicizzato a tutte le latitudini possibili.


Luca Gregorio