Pininfarina lancia la superbici da 9 mila euro

09.04.2015

Leggi Pininfarina e pensi al lusso. Ma la nuova bici pensata, e chiamata Fuoriserie, è davvero un gioiello. Ne verranno prodotti solo 30 esemplari. Riferimento agli anni '30, tubi in acciaio cromato saldati a mano e un rivestimento in radica di noce. Insomma, non proprio roba da tutti i giorni. Così come il costo, che va dai 6mila euro delle versione Naked, senza motore elettrico, a quella da 9mila, con tutti gli accessori possibili e immaginabili. Pressochè infinite le possibilità di customizzazione, anche se è il richiamo al passato, ad esempio nel manubrio e nella sella, che fanno di questo modello un qualcosa di altamente diverso rispetto al passato.

[3;45]Un oggetto da collezione e di lusso che tra gli optional vede un motore per la pedalata assistita e la ricarica del telefonino tramite la dinamo.
Il telaio è composto da tubi in acciaio cromato saldati a mano ed arricchito da un rivestimento in radica di noce, mentre il sistema frenante è della Campagnolo. I riferimenti alla tradizione sono anche percepibili nel manubrio e nella sella, rivestiti con una pelle The Bridge la cui ispirazione deriva dalla pelle intrecciata utilizzata negli interni della Lancia Astura Bocca del 1936, disegnata e prodotta da Pininfarina in sei esemplari.

[2;45]Tra gli accessori a disposizione anche il sistema propulsivo Bike+, che ottimizza l’energia del ciclista attraverso un motore elettrico miniaturizzato, il sistema di illuminazione a led basato su una lampada ad alte prestazioni e il sistema “connect the plug” per ricaricare i telefoni cellulari con la dinamo.