Monza: sedicenne investito in bicicletta, è in fin di vita

01.04.2015

Il ragazzo, di ritorno dalla riunione dei boy scout, è stato sbalzato nel senso opposto di marcia per oltre dieci metri. L’automobilista si è fermato e ha chiamato il 118] Il ragazzo, di ritorno dalla riunione dei boy scout, è stato sbalzato nel senso opposto di marcia per oltre dieci metri. L’automobilista si è fermato e ha chiamato il 118.

Stva tornando a casa dopo riunione agli scout. Un ragazzo di 16 anni, italiano, è stato travolto da un’auto, in via Visconti a Monza, nei pressi del palazzo della Camera di Commercio. Il ciclista è stato sbalzato nel senso opposto di marcia per oltre dieci metri. Il conducente si è fermato a chiamare i soccorsi. Il ragazzo è finito in arresto cardiaco ed è stato portato in fin di vita all’ospedale San Gerardo.

LA DINAMICA
Per i rilievi e intervenuta la Polizia locale di Monza. Il giovane è stato caricato sul cofano della vettura e sul parabrezza andato in frantumi ed è poi finito a terra in una pozza di sangue. A dare l’allarme lo stesso automobilista. I sanitari del 118 hanno subito iniziato le manovre di rianimazione andate avanti per 40 minuti, lo hanno poi caricato in ambulanza e trasportato in sala emergenza al San Gerardo. Il ragazzino versa in condizioni disperate. L’adolescente, privo di documenti è stato identificato grazie alla madre che non vedendolo rincasare dopo la riunione settimanale dei boy scout, è andato a cercarlo e ha trovato la polizia locale all’opera per i rilievi del sinistro. Il conducente della vettura è stato sottoposto ai test per alcool e droghe sarebbe risultato positivo al Thc.



Fonte: Corriere Della Sera