Curiosità dal London Bike Show

13.02.2015

Tante novità al London Bike Show 2015. Ve ne raccontiamo tre fra le più curiose e interessanti…
 
BICI-AMBULANZA. Non è una novità assoluta, perché l’idea era già stata sviluppata dalla «London Bicycle Ambulance», soccorso su due ruote attivo da oltre 10 anni nella capitale inglese. Il progetto, in questi anni, è risultato molto efficace: quasi nel 90 per cento dei casi le bici sono arrivate sul luogo dell'incidente prima dell'ambulanza tradizionale e nel 30 per cento dei casi hanno risolto la situazione d'emergenza rendendo inutile l'arrivo dell'ambulanza classica.

[2;45]

Le principali dotazioni presenti nelle sacche posteriori delle biciclette, sempre più solide e sempre più attrezzate, sono: 
• materiale d'autoprotezione per i soccorritori: guanti, mascherine, occhiali antischizzo, camici sterili e tute protettive 
• materiale di medicazione e primo soccorso: cerotti, bende, garze sterili e non sterili, forbice taglia-abiti, coperta isotermica, disinfettante, soluzione fisiologica e acqua ossigenata, ghiaccio pronto uso e spray 
• kit di rianimazione: defibrillatore semiautomatico, cannule oro-faringee, tira lingua, pallone autoespandibile (Ambu). 
• bombola ossigeno Lt:0,5 con maschera adulto e pediatrica e reservoire 
• sfigmomanometro, fonendoscopio, saturimetro, termometro. 
• presidi di immobilizzazione dei traumi: collarini cervicali 
• presidi per il trasporto dei pazienti: coltrino, comunemente detto «telo». 
• presidi di segnalazione: fumogeni in caso d'intervento con l' elisoccorso. 
• sacchetti monouso per la raccolta dei rifiuti 
• sistemi di comunicazione portatili

 
PARAFANGO RICHIUDIBILE. Questa sì che è una novità assoluta ed estremamente curiosa. Se non amate avere il parafango sempre visibile potete contare su questo nuovo accessorio. Si tratta di un vero e proprio parafango richiudibile. Si aggancia sotto la sella e, in caso di necessità, si srotola nella maniera più classica andando a coprire la ruota. Una volta finito il nostro tragitto lo possiamo arrotolare di nuovo in pochi secondi e lasciarlo sotto la sella come una piccola sacca. Una chicca per gli appassionati.

[3;45]

 
RUOTE FAT. A Londra sono state presentate le ruote fat più leggere al mondo. Le fat-bike sono state tra le bici più vendute negli ultimi mesi e la Surly, azienda americana del Minnesota, che ha precorso i tempi in questo settore, ha lanciato questa novità alla fiera inglese.

[4;45]