CICLISTA INVESTITO RIPRENDE L'INCIDENTE E VIENE MULTATO

29.09.2014

Alex Risso è un ciclista dilettante. Il 27 luglio 2014 stava percorrendo con la sua bicicletta la provinciale SP1 che costeggia il lago di Varese quando un'automobile gli ha tagliato la strada.

Quel giorno Alex stava effettuando delle riprese per il suo blog dedicato al ciclismo e  aveva una telecamera installata sotto il manubrio, che ha ripreso tutto l'incidente.

La bicicletta viaggiava a 42 chilometri orari e nell'impatto con l'auto, il ciclista è finito contro un muretto rompendosi la gamba destra. La frattura esposta di tibia e perone ha richiesto un intervento di tre ore e mezzo, 5 giorni di degenza, e una conseguente convalescenza di 3 mesi.

La conducente e il passeggero hanno dichiarato il falso ma per fortuna c'erano le riprese della telecamera. La causa civile per accertare le responsabilità è ancora in atto, ma intanto il ciclista è stato multato perché non aveva il campanello sulla bici, previsto dal codice della strada.