AUSTRALIA PIÙ FORTE CHE MAI. SECONDO GIORNO AI MONDIALI

23.09.2014

I mondiali di ciclismo (Ponferrada) continuano. Nella seconda giornata, lunedì 22 settembre, si sono svolte le cronometro della categoria juniores femminile e degli Under 23 maschili.

La protagonista della giornata è stata senza dubbio l'Australia con Macey Stewart che ha vinto la competizione femminile di 13,9 km, fermando il cronometro a 20'08''. Secondo gradino del podio per Pernille Mathiesen (Norvegia), a distanza di 10 secondi e di ancora l'Australia al terzo posto con Anna-Leeza Hull a 13 secondi dalla connazionale. 

 

Alice Garparini guadagna la tredicesima posizione con solo 52'' dall'australiana e Sofia Bertizzolo la segue subito dopo.

 

[1;45] Per quanto riguarda il settore maschile, il primo posto è ancora firmato Australia con Campbell Flakemore che chiude la gara (36,15km) in 43'49''. Secondo posto per Ryan Mullen (Irlanda) a soli 48 centesimi di ritardo. Terzo posto per Stefan Küng (Svizzera) a ben 9'' di distanza.

 

I due italiani, il vice campione europeo Davide Martinelli e Seid Lizde, si piazzano rispettivamente al diciannovesimo (1'55'' di ritardo) e quarantunesimo (3'08'') posto. Probabilmente i nostri atleti speravano in qualche posizione migliore ma la pioggia ha aumentato il grado di difficoltà della gara, soprattutto per coloro che sono partiti per ultimi.

 

Oggi è in programma la crono juniores maschile e la crono donne élite, sperando in un tempo migliore.

 

Giulia Menegardo