CorridoMnia prontissima ad ospitare domenica il Giro d’Italia Ciclocross

11.10.2019

Si presenta spettacolare il percorso di Corridonia.

Il percorso promette scintille con il giusto grado di umidità. Così è stato inquadrato il circuito di gara della seconda tappa del Giro d’Italia Ciclocross in scena questo weekend a Corridonia, ospite gradito del Corridomnia Shopping Park sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana. Ad allestimento ultimato – infaticabile del Bike Italia Tour e dell’ASD Sibillini fortemente sostenute dall’ASD Romano Scotti – mancherebbe all’appello solo il fango per rispettare a pieno il pronostico, ma anche sotto il tiepido sole autunnale che in questi giorni bacia le Marche il percorso di gara è in grado di riservare tanti colpi di scena.

La vicinanza delle sponde del fiume Chienti offre infatti diversi scenari all’interno dello stesso giro: si va dal prato battuto alla sottile sabbia fluviale passando per numerosi tratti in contropendenza, qualche insidia nel boschetto e due impegnative rampe, di cui una resa più complessa per la presenza degli ostacoli artificiali. Ma c’è di più, quello di Corridonia è anche e soprattutto un percorso a misura di pubblico, che da una posizione sopraelevata potrà gustarsi lo spettacolo di tutto il giro e servendosi dei numerosi varchi pedonali - sono ben 4 e per la sicurezza degli atleti l’utilizzo dei varchi è infatti obbligatorio per attraversare il percorso - potrà raggiungere ogni curva del circuito, in modo particolare l’area sabbiosa e le collinette in sponda al Chienti. Cosa aspettarsi, in fondo, dalle meraviglie del parco naturale su cui si affaccia il Corridomnia Shopping Park?


"CorridoMnia Shopping Park è lieto di ospitare i protagonisti del Giro d'Italia Ciclocross. Sarà uno spettacolo sportivo ma anche umano ammirare gli atleti percorrere in lungo ed in largo il nostro green park e lottare fino allo stremo delle forze in questa sana competizione. Polvere o fango che sia renderanno bellissimo e suggestivo questo appuntamento ormai irrinunciabile per CorridoMnia e per il nostro territorio» è infatti il caloroso benvenuto agli atleti, pubblico e accompagnatori da parte del presidente e AD di CorridoMnia Alfio Caccamo. Atleti che, stando agli ultimi dati, saranno davvero tanti, avendo già superato la soglia record fatta segnare a Ferentino per la tappa di apertura del Giro d’Italia Ciclocross.
Le gare di domenica, che grazie alla meticolosa sinergia tra Bike Italia Tour e ASD Sibillini assegneranno il titolo di campione provinciale di ciclocross per Macerata, cominceranno alle 9:30 con le categorie amatoriali (quasi certamente divise in due batterie) e culmineranno nel primo pomeriggio con le categorie internazionali. Al termine grande festa sul palco con l’assegnazione del campionato provinciale un attimo prima della vestizione della maglia rosa per la categoria regina (attesa la presenza del presidente FCI Macerata Carlo Pasqualini e del suo omologo per la FCI Marche, Lino Secchi). Il tutto immerso in una sincera atmosfera di festa grazie anche alla corsa promozionale per i giovanissimi da G1 a G5 (ovvero dai 7 agli 11 anni) su un tracciato disegnato ad hoc nei pressi delle gare dei grandi (ID Fattore K). Le maglie rosa sono di nuovo in ballo. Anzi…in Giro."


Ufficio Stampa: ASD Romano Scotti