Ciclismo, Giro dell'Emilia: assolo di Roglic. Nibali crolla sull'ultima salita

05.10.2019

Primoz Roglic - Jumbo Visma- fresco della vittoria alla Vuelta conquista l'edizione 102 della storica corsa bolognese sfoggiando una condizione fisica straordinaria che non ha risentito delle fatiche del Tour Spagnolo.

Per gran parte della gara è rimasto nascosto, senza mai perdere il gruppo dei migliori che controllava le fughe di giornata.
Roglic poi, a 800m dal traguardo è scattato sull'ultima delle quattro scalate del Santuario di Sa Luca, salita simbolo del Giro dell'Emilia, creando vuoto intorno a se. Non c'è stato nulla da fare per gli inseguitori, il canadese Michael Woods - Education First - e il colombiano Sergio Higuita - Education First, che hanno completato il podio.

Tra gli italiani va citata la fuga di Mosca, un sesto posto di Ulissi - UAE Emirates-e un decimo piazzamento per Gianluca Brambilla - Trek Segafredo-.
Distante dal gruppo dei migliori Vincenzo Nibali, crollato a meno di 2km dall'arrivo, sull'ultima salita del San Luca.

L'attenzione Nibali è ora tutta rivolta al Lombardia di sabato 12 ottobre, l'ultima gara che correrà con la maglia della Bahrain Merida prima del passaggio annunciato alla Trek Segafredo.

Grazie alla prestazione di Elisa Longo Borghini c'è podio tricolore nel femminile con un secondo piazzamento dietro all'olandese Demi Vollering e davanti alla ceca Nikola Noskova.