Santini e UCI rafforzano la partnership in vista dell'UCI Women's Worldtour

11.03.2019

Santini Cycling Wear, azienda italiana di abbigliamento per il ciclismo, rafforza la partnership con l’UCI – la federazione ciclistica internazionale - diventando sponsor ufficiale del Women’s WorldTour attraverso la fornitura delle maglie per le WorldTour Leader e le Best Young.

Attraverso la presenza in tutte le competizioni del circuito Women’s WorldTour, l’azienda bergamasca sta compiendo un ulteriore passo avanti nel suo impegno a sostenere il ciclismo femminile professionistico. Una azione concreta che si declina anche al mondo amatoriale con la creazione di numerose linee di abbigliamento pensate appositamente per le donne che vogliono pedalare.

«Siamo partner ufficiali dell'UCI dal 1988 - ha commentato Monica Santini, CEO di Santini Cycling Wear – ed essere i fornitor ufficiali delle maglie per le leader del Women's WorldTour e le Best Young del circuito è per noi una conferma del lavoro fatto insieme e della volontà di essere vicini alla più alta istituzione del ciclismo mondiale, anche nello sviluppo del ciclismo femminile».

Santini è fornitore ufficiale delle maglie di Campione del mondo UCI - il logo del brand è presente su queste prestigiose jersey dal 1994 – e veste i leader della Coppa del Mondo UCI per tutte le discipline e categorie.
L’azienda sostiene inoltre il World Cycling Center - la divisione UCI che offre formazione a numerosi giovani atleti - e confeziona un'ampia gamma di capi per il ciclismo e il tempo libero caratterizzati dalle strisce arcobaleno.

«Siamo felici del crescente impegno di Santini per lo sviluppo dell'UCI Women's WorldTour - ha dichiarato il presidente dell'UCI David Lappartient – e stiamo unendo le forze con il nostro partner storico per aumentare il profilo delle cicliste professioniste e per la crescita del ciclismo femminile nel suo complesso, uno dei principali impegni dell'Agenda 2022».