Yorkshire, c'è anche la Bike Channel Canyon

23.03.2017

C'è una grande sorpresa nella selezione delle squadre partecipanti al prossimo Tour de Yorkshire, in programma dal 28 al 30 aprile prossimo, che tornerà a disputarsi dopo un anno di pausa. Al via non ci sarà infatti il Team Wiggins, la formazione Continental fondata dalla leggenda del ciclismo britannico che forse paga un prezzo eccessivo per le polemiche sulla "jiffy bag" che stanno travolgendo British Cycling e la sua ex-formazione Sky in queste settimane. L'organizzazione punta su un pacchetto di inviti più lontano dalle polemiche, forte della grande ambizione che muove questa edizione: il lancio della candidatura inglese per il Grand Départ del Tour de France 2018.

La lista dei partenti sarà un efficace mix tra formazioni World Tour e squadre professional e continental, pronte a farsi vedere all'attacco giorno dopo giorno su un palcoscenico sempre più prestigioso. Sette saranno le squadre della massima categoria: BMC, Orica-Scott, Dimension Data, Sunweb, Katusha e naturalmente Sky. La formazione di Dave Brailsford ha un ottimo feeling con la corsa di casa, vinta nel 2015 con Lars Petter Nordhaug e sfiorata l'anno successivo con Nicolas Roche. A battere l'irlandese quella volta fu l'irrefrenabile Thomas Voeckler, che guiderà la sua Direct Energie anche nella prossima campagna in Yorkshire. I francesi saranno una delle cinque squadre professional invitate, al loro fianco ci saranno Aqua Blue, Cofidis, Roompot-Nederlandse Loterij e Delko Marseille. Completano il lotto la nazionale della Gran Bretagna e cinque continental britanniche: Team Raleigh, ONE Pro Cycling, JLT Condor, Madison Genesis e la "nostra" Bike Channel Canyon.

Tim Elverson, DS della Bike Channel Canyon, vede così premiato l'impegno di Chris Opie e compagni che hanno segnato l'avvio di stagione del neonato team britannico. "E' una grande notizia - ha dichiarato -. E' bello vedere riconosciuti i nostri meriti da parte dell'organizzazione del Tour of Yorkshire e di ASO. Abbiamo Opie che ha già ben figurato qui, ma crediamo sia stato riconosciuto anche il nostro impegno in altre corse e l'ottimo seguito di cui godiamo sui social media. Ora starà a noi presentarci in forma e dimostrare che meritiamo di esser stati selezionati".

The Tour de Yorkshire comincerà il prossimo 28 aprile con una tappa di 173 chilometri da Bridlington a Scarborough, il giorno successivo sono in programma i 122 chilometri della Tadcaster-Harrogate prima del gran finale da Bradford a Fox, tappa decisiva ricca di salite brevi e secche, compreso il pavè di Shibden Wall. Sul tracciato della seconda frazione sarà disputata anche la gara femminile (di un giorno), a cui sono state invitate 18 squadre: Boels-Dolmans, BePink, Wiggle High5, Canyon/SRAM, Cylance, Lares-Waowdeals, Drops, Sunweb, Cervelo – Bigla, Alè Cipollini, Hitec, FDJ, WNT, Ford Ecoboost, Fusion RT Fierlan, Storey Racing, NCC Group-Kuota-Torelli e Team Jadan Weldtite.