Street Smart: una Cape Epic solidale

15.03.2017

Si chiamano Angelo Casu e Johan Fourie, ed insieme compongono il team Street Smart SA. Dal 19 marzo correranno per una delle gare più avvincenti del panorama della mountain bike a livello mondiale: la Absa Cape Epic, una corsa massacrante che si svolge nei dintorni della Penisola del Capo in Sudafrica, trasmessa in esclusiva italiana da Bike Channel con ampie sintesi quotidiane in prima serata.

Angelo e Johan si sono preparati bene per questa gara, hanno già percorso oltre tremila chilometri, superando quasi 50'000 metri di dislivello, e passato 180 ore sul sellino. Ora tutto questo lavoro può dirsi pressochè completo, ancora qualche giorno e si gareggerà davvero. Sulle loro maglie bianco/nere campeggeranno due bandiere, quella sudafricana sarà affiancata dalla bandiera dei Quattro Mori, un omaggio alla Sardegna che ha dato i natali ad Angelo Casu.

Angelo e Johan correranno per sostenere Street Smart South Africa, e l'importante causa del recupero dei bambini di strada, problema presente in tutto il mondo, ed in particolare anche in Sudafrica. Angelo vive in Sudafrica da oltre 20 anni, dove ha aperto il wine estate Grand Dedale, tra le vigne campagne che circondano Cape Town. A pochi chilometri dalla cantina vinicola Doolhof Wine di Wellington, gestita proprio da Johan. Entrambi sono grandi appassionati di mountain bike: Angelo è alla sua seconda esperienza, mentre Johan è già un veterano, alla quinta Cape Epic sulle proprie gambe, il che lo rende un membro di Amamubesi, il club riservato a chi ha partecipato a più di tre edizioni.

E' proprio durante la Cape Epic del 2015 che Angelo ha incontrato sulla sua strada centinaia di bambini poveri, che nonostante le difficoltà in cui si trovavano a vivere non negavano a nessun corridore un incitamento e un sorriso. I bambini acclamavano i rider come degli eroi, e spesso venivano ricambiati con dolci o barrette che venivano donate dai ciclisti. Un incontro emozionante ma doloroso, che ha portato Angelo alla scelta di tornare a correre la Cape Epic con il solo scopo di raccogliere fondi, per garantire ai bambini di strada sudafricano una vita migliore e un futuro più luminoso. Lo stesso obiettivo di Street Smart, una onlus che opera a Città del Capo dal 2005 ed è impegnata nel recupero delle vite dei bambini vulnerabili che vivono in strada, attraverso programmi di reinserimento e supporto. Tantissimi ristoranti nelle città, raccolgono fondi per questa causa, una grande forma di commercio etico sostenibile. La Cape Epic di Angelo e Johan sarà l'occasione per sostenere il lavoro di Street Smart; a questo link è possibile fare una donazione, di qualsiasi importo: www.backabuddy.co.za/donate/charity/qck-lezmin

L'avventura del team Street Smart South Africa alla Cape Epic sarà raccontata giorno dopo giorno sui social network dei ciclisti, e verrà seguita con attenzione anche da Bike Channel, che sosterrà un importante progetto in grado di coniugare ciclismo spettacolare e solidarietà quotidiana. Un'avventura in cui ogni chilometro percorso vale una vita intera. Buon viaggio!

Come seguire la Cape Epic del team Street Smart South Africa: sugli account Twitter di Angelo Casu, Johan Fourie e Doolhof Wine; sui social network di Street Smart (Twitter e Facebook); sulle pagine Facebook e Instagram di Grand Dedale; sui canali di Robreto Furesi (Twitter, Instagram) e de Lo Sbadiglio del Mattino (Twitter, Facebook e Instagram) che li accompagneranno. E ovviamente sui nostri social network (Twitter, Facebook, Instagram) da cui seguiremo giorno dopo giorno un'altra entusiasmante Cape Epic!


La Cape Epic 2017 sarà in onda in esclusiva da Bike Channel dal 19 al 26 marzo. Ogni sera alle 21:30 trasmetteremo un'ampia sintesi della tappa di giornata, con interviste e retroscena.