Nasce il Canyon Factory Downhill Team

13.01.2017

Dopo mesi di voci e speculazioni al riguardo, Canyon ha finalmente annunciato la nascita della sua squadra downhill. Un grande team in sella a grandi bici che completa il roster dell'azienda tedesca, avendo oggi team ed atleti in ogni disciplina del ciclismo professionistico.

A guidare il nuovissimo Canyon Factory Downhill Team sarà il vincitore della Coppa del Mondo Troy Brosnan (Australia), affiancato dall'emergente canadese Mark Wallace, e dallo scozzese Ruaridh Cunningham, già campione del mondo tra gli juniores. of Scotland. Il Canyon Factory Downhill Team ha nel mirino sia la classifica individuale che quella a squadra nella Coppa del Mondo di downhill, ma correrà da protagonista anche tutti gli altri eventi principali della stagione.

L'obiettivo della squadra sarà la creazione di un ambiente unico in grado di fornire ai corridori un ambiente e dei materiali unici sulla scena mondiale. A capo del progetto ci sarà il pluri-campione del mondo Fabien Barel, che si è presentato premettendo di "mettere insieme le giuste persone e la struttura ideale per portare i nostri atleti e le nostre bici sul gradino più alto del podio". La bici con cui correranno i tre atleti sarà la Sender CF. Troy, Ruaridh e Mark saranno i primi corridori a gareggiare su bici Canyon da downhill al massimo livello.

Canyon non vede l'ora di iniziare a lavorare con la squadra, infatti, per raccogliere feedback di prima mano e riuscire a migliorare ulteriormente le proprie tecnologie nel campo della mountain bike e del downhill. Barel, che insieme al Canyon Development Team ha già contribuito all'ideazione dei modelli Strive e Sender, ha ribadito il concetto con forza: "Credo che il downhill sia la formula uno del ciclismo, e che in generale l'agonismo sia il modo migliore per sviluppare tecnologie ciclistiche. Gareggiare al top in Coppa del Mondo con le nostre bici ci permetterà di incrementare ulteriormente le performance e le tecnologie dei nostri prodotti e possibilmente di salire a un livello ulteriore".

Dopo una fase impegnativa fuori stagione, dedicata a test approfonditi e visite ai laboratori Canyon di Koblenz, i corridori sono ora pronti ed emozionati per l'inizio delle corse. Per Troy Brosnan "è fantastico questo passaggio alla Canyon. Si tratta di una piccola famiglia dove puoi conoscere tutte le persone giuste e nel posto giusto, e se vuoi che qualcosa venga fatto non devi chiedere a troppi intermediari prima di raggiungere l'obiettivo". Lo staff della squadra sarà completato dal team manager Mathieu Gallean, dal responsabile tecnico Nigel Reeve, e dai meccanici Aaron Pelttari e Yoann Jurgaud. Il Canyon Factory Downhill Team lavorerà insieme a Mavic, SRAM, RockShox e Maxxis.