Gea Bike Trail, in mtb sull'Appennino!

16.06.2016

La sfida è di quelle ardue. Il prossimo 9 luglio alcuni coraggiosi affronteranno la GEA, ovvero la Grande Escursione Appenninica, un itinerario per trekking che percorre tutto il crinale degli appennini toscani, dal confine sud tra Toscana e Umbria al confine nord tra Toscana e Liguria, per un totale di 400 km. 
 
Il percorso fu realizzato nei primi anni '80 da due escursionisti pratesi, e inaugurato da Reinhold Messner nel 1984. Fino ad oggi nessuno l'ha mai completato in mtb, perché il percorso originale era ciclabile solo al 60 per cento. Quest'anno, grazie al lavoro di Samuele Baldinotti, il sogno per i bikers più coraggiosi diventerà realtà. Si affronteranno 500 km, con 16000m di dislivello circa, attraverso 37 passi e 9 parchi naturali tra cui il Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e Il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, patrimonio dell'umanità UNESCO dal 2015. 
 
Il percorso verrà coperto in autonomia, sfruttando le risorse che saranno disponibili sul tracciato, nei borghi antichi adagiati sulle pendici appenniniche, che costituiscono i 22 posti tappa originali GEA. Al di là dell'amore per la bici e per l'Appennino, l'idea di fondo è l'avventura, promuovere un turismo lento che permetta di riscoprire le bellezze dei territori vicini e troppo spesso dimenticati, dimostrando che per vivere un'avventura vera non serve andare dall'altra parte del mondo, ma basta partire.
 
Per tutte le info consultare il sito www.gea.bike