Le Strade di Bike tra Colere e Morterone

22.04.2016

Bike Channel e Touring Club Italiano si sono rimessi in sella alla scoperta delle strade più suggestive del Belpaese. Anche per questa settimana, l'appuntamento è doppio con "Le Strade di Bike", e con noi pedala un campione del mondo.
 
Il primo percorso di questa settimana parte da Colere, in val di Scalve, a 60 km da Bergamo. Insieme al nostro Massimo Boglia faremo un giro ad anello, che parte e arriva nel piccolo comune orobico all'ombra del Massiccio della Presolana. Una pedalata impegnativa ma molto gratificante: 40 km di salite e discese che includono l'ascesa verso Azzone, resa celebre dal passaggio del Giro d'Italia che su queste strade ha scritto pagine epiche.
Un giro ideale per la primavera-estate, quando l'ombra delle montagne permette di pedalare al fresco senza più soffrire le temperature rigide. L'intera zona qui abbonda di salite interessanti, sempre molto frequentate dai ciclisti locali a partire dal nostro Paolo Savoldelli, che ancora oggi è facile da incontrare su queste strade.
 
Per la seconda pedalata di questa settimana, svolta grazie al supporto del Touring Club Italiano, avremo invece un ospite straordinario, un campione del mondo che da quest'anno sarà in sella con noi: Alessandro Ballan. L'iridato di Varese 2008 ci guiderà su una delle salite più panoramiche della Lombardia: da Lecco sino ai 1000 metri del comune di Morterone. Una pedalata impegnativa anche per un campione come Ballan, lunga quasi 50 km, di cui almeno la metà in salita. Fortunatamente si tratta di una salita molto regolare, con pendenze tra il 5% e il 6%, che permette di dosare gli sforzi e conservare le energie per godersi al meglio il particolare paesaggio in cima. Si arriva infatti nel 
comune più piccolo d'Italia, Morterone. Uno di quei piccoli villaggi incantevoli che fanno la ricchezza del nostro paese.
 
Appuntamento dunque sabato 23 aprile dalle 22:30 per seguire le nostre ricognizioni e prepararsi ad attraversare questi territori in sella.