Tutto pronto per l'Appennino Enduro Trophy

13.04.2016

Prendera il via il prossimo 24 aprile l'Appennino Enduro Trophy, il circuito di gare enduro amatoriali che interesserà tutta l'Italia centrale, tra Abruzzo, Lazio, Umbria e Marche.
 
Appennino Enduro Trophy è nato solamente all'inizio del 2015 e in poco tempo è diventato il campionato di riferimento per il movimento Enduro del centro Italia e non solo. La prima edizione è stata un successo: moltissimi partecipanti e spettatori, oltre 30.000 visualizzazioni del canale video, migliaia di foto scattate e circolate su media e social network.
L'edizione 2016 promette di alzare ulteriormente il livello e di offrire un'esperienza ancora più strutturata e coinvolgente. 

Sei saranno le tappe interessate dal campionato:
Spoleto (PG) 24 aprile; Guardiagrele (CH) 29 maggio, Soriano nel Cimino (VT) 19 giugno, Gualdo Tadino (PG) 10 luglio, Urbania (PU) 4 settembre, Tivoli (RM) 25 settembre. Sei corse impegnative e divertenti per promuovere la disciplina dell'Enduro, anche tramite stage, corsi e raduni per supportare l'attività degli atleti.
 
Al termine di ciascuna tappa saranno premiati i migliori di ogni categoria con delle maglie speciali fornite da bi-Bike, azienda di punta nel segmento del personalizzato free-ride, con una linea testata e studiata per rispondere appieno alle esigenze della disciplina.
 
Le iscrizioni per la prima tappa di Spoleto e per la challenge generale sono già aperte. Sarà possibile iscriversi online al costo di 25 €, mentre l'iscrizione in loco avrà una maggiorazione di 5 €.
Tutte le informazioni su percorsi e regolamenti sono reperibili sul sito di Appennino Enduro Trophy o sulla pagina Facebook dell'organizzazione.