Cape Epic 2016 su Bike Channel!

10.03.2016

Dal 14 marzo Bike Channel vi porta sulle strade del Sudafrica con l'edizione 2016 della Cape Epic, la gara di mtb più avventurosa del mondo, la più ambita da tutti i bikers.


15mila metri di dislivello e 110km di singletrack (record assoluto nella storia della corsa). Basterebbero forse questi due numeri per far tremare il cuore. O meglio, le gambe. La Cape Epic 2016 si prepara a entrare nel vivo (dal 14 al 21 marzo su Bike Channel). Una gara che se non è la più dura in assoluto, è senza dubbio la più ambita fra i bikers. Sarà perchè il percorso non è mai banale e cambia ogni anno. Sarà perchè è un modo unico per visitare angoli straordinari del Sudafrica. Sarà perchè ogni tappa riserva emozioni differenti.

 
L'avventura per i 1200 atleti al via (numero chiuso ogni anno) parte domenica 13 col prologo di Meerendal. 26km utili a scaldare il motore ed entrare nel clima di questa settimana di fuoco. Nelle prime tre tappe si affrontano sempre oltre 2000 metri di dislivello, passando fra i territori di Saronsberg e Wellington. Impossibile trovare un metro di pianura. Si sale e si scende come su un ottovolante, senza mai poter respirare. Le successive 4 tappe sono più corte, ma non per questo meno impegnative, anche se qualcuno ha parlato di questa edizione come più "semplice" rispetto a quella del 2015. Ma sono considerazioni che lasciano il tempo che trovano: come detto, dei 652km complessivi di questa Cape Epic, ben 110 saranno di singletrack. Un bel rebus da risolvere e la vera incognita di questa edizione.


La grande fatica si concluderà a Durbanville, per vedere se qualcuno riuscirà a scalzare dal trono il Re incontrastato di questa corsa, Cristophe Sauser (5 successi totali, di cui 4 negli ultimi 5 anni). Curiosità anche fra le donne, dove la coppia Kelinhans-Langvad cercherà il tris dopo i successi del 2014 e del 2015.
 



Luca Gregorio