Terza tappa del GIC - Giro d'Italia Ciclocross con un percorso stile belga

26.10.2018

Il mare Adriatico è pronto per dare il bentornato agli atleti del Giro d’Italia Ciclocross. Friuli Venezia Giulia in fermento per la seconda tappa sul territorio regionale della Corsa Rosa, in un appuntamento che segnerà il giro di boa del calendario e comincerà a dare indicazioni importanti nelle classifiche generali e di categoria.

Dopo quello di Piani di Luzza Forni Avioltri Sappada, anche il terzo appuntamento del Giro d’Italia Ciclocross sarà “GP Bella Italia Village”.
La manifestazione si svolgerà infatti nell’attrezzato Villaggio Sportivo: atleti e accompagnatori si troveranno direttamente nel percorso di gara. Un percorso, ideato e realizzato dai tecnici e dai volontari dell’ASD Romano Scotti, disegnato questa volta con uno stile belga, ricco di tratti in sabbia e passaggi tecnici nella pineta, con rapidi saliscendi, per culminare nella spettacolare cavalcata ricca di insidie e di punti spettacolari, visibile da più punti in un vortice di spettacolo e divertimento.
Una gara che dopo il successo delle prime tappe già pregusta il sapore della spettacolarità, dell’adrenalina e della tecnica in una vera e propria culla dello sport.
Per questa gara non ci sarà l’abbinamento con lo short track per giovanissimi G1-G5, che riprenderà da Ferentino.

La lotta per la maglia rosa è apertissima: gli unici atleti ad aver totalizzato il 100% dei punteggi disponibili sono lo junior Davide Toneatti e i master Massimo Folcarelli ed Elis Simeoni, a dimostrazione che sarà un Giro d’Italia Ciclocross combattuto sino all’ultimo colpo di pedale nel fango. Ma la battaglia sportiva si sposta adesso anche sul fronte delle società sportive, che si contendono l’ambito titolo di team “Campione d’Italia”. Dopo la seconda gara, infatti, la classifica vede in testa la società friulana di Daniele Pontoni, la ASD DP66, che con 273 punti guida il plotone sul GS Cicli Fiorin con 65 lunghezze di vantaggio. Al terzo posto, per ora, i campioni uscenti del Race Mountain Folcarelli, mentre il team Bramati guida il drappello degli inseguitori. Alle loro spalle dieci team sono concentrati in meno di 40 punti. Con un totale di 78 squadre già in classifica, questo campionato italiano si preannuncia più spettacolare che mai.


PROGRAMMA DEGLI EVENTI
Ecco il dettaglio degli orari ufficiali della gara di Lignano Sabbiadoro e degli eventi accessori.
Sabato 27 ottobre
14:00 – 18:00: Verifica tessere
14:00 – 16:00: Prove ufficiali sul percorso di gara
18:00: Conferenza stampa di presentazione della 3^ tappa del 10° Giro d’Italia Ciclocross. Al termine, consegna accrediti per media e team.

Domenica 28 ottobre
dalle ore 8:00: verifica tessere (aperta sino a un’ora prima della partenza di ogni singola gara)
8:45: Riunione tecnica categorie nazionali
09:30 – 10:20: Gara Master M/F (durata 50‘) – questa gara può essere divisa in due batterie a seconda del numero degli iscritti.
10:30 – 10:50: Gara Promozionale Giovanissimi G6 (durata 20‘)
11:10 – 11:40: Gara Esordienti 2° anno M/F (durata 30‘)
12:00 – 12:30: Gara Allievi M/F (durata 30‘)
12:30 – 13:00: Eventuale gara short track da G1 a G5
12:45:  Cerimonia protocollare di premiazione delle gare mattutine
13:00: Riunione tecnica categorie UCI
13:00 – 13:45 Prove ufficiali sul percorso categorie UCI
14:00 – 14:40: Gara Juniores e Donne Open (durata 40‘) – a seguire premiazione
15:00 – 16:00: Gara Uomini Open (durata 60’) – segue premiazione con categoria giovanissimi.