Giorgio Squinzi riceve il diploma per meriti sportivi del Master SBS

08.06.2018

Mercoledì 6 giugno, nella Sala d’Onore del CONI a Roma, Giorgio Squinzi, Amministratore Unico di Mapei S.p.A. e CEO del Gruppo Mapei, ha ricevuto il Diploma per Meriti Sportivi, per gli investimenti nello sport, del Master in Sport Business Strategies, nato dalla collaborazione fra Verde Sport, Università Ca’ Foscari e Ca’ Foscari Challenge School.

Ospite d’eccezione dunque per l’impegno ed i successi ottenuti in ambito sportivo: Giorgio Squinzi riceve il riconoscimento di imprenditore illuminato che da anni investe nello sport, dapprima nel ciclismo con un team che ha fatto la storia nelle due ruote e quindi nel calcio, con il fenomeno Sassuolo, capace di arrivare a consolidarsi nel massimo campionato italiano, affacciandosi alle competizioni europee, con uno stadio di proprietà e progetti solidi.

“Sono onorato di ricevere questo Diploma -la dichiarazione di Giorgio Squinzi- la passione per lo sport mi è stata tramandata da mio padre, fondatore del nostro Gruppo e ciclista da giovane, era naturale che respirassi l’aria dello sport in casa. Ed è stato naturale tradurre la mia passione investendo in un fattore che ha una ricaduta sociale rilevantissima: penso al Sassuolo calcio, un modo per restituire qualcosa a un territorio che tanto ha dato a Mapei nel corso di decenni”.

Sul Master SBS, “L’idea di creare un percorso formativo per il mondo dello sport è stata assolutamente geniale 13 anni fa – è il commento del Presidente del CONI Giovanni Malagò- sono felice di avere sposato quest’idea fin dalla sua nascita, con il Circolo Canottieri Aniene. A questi studenti voglio dire che il futuro per lo sport è adesso, e che lo sport ha e avrà bisogno di figure giovane e specializzate per crescere”.

A chiudere arriva il commento di Christian Benetton, Vice Presidente di Verde Sport: “Il Master SBS rappresenta uno dei modi che la famiglia Benetton ha pensato il proprio investimento nello sport, la sinergia con Università Ca’ Foscari sul Master SBS è ormai più che consolidata e ci fa piacere vedere che un numero sempre maggiore di aziende, club legati al mondo dello sport, oggi più di 170, condivida con noi questo percorso dando possibilità concrete per il futuro di questi giovani studenti”.

In linea con lo spirito della giornata è sicuramente il lungo lavoro in ambito sportivo di Mapei, che promuove anche una corretta cultura ed etica dello sport attraverso il Centro Mapei Sport per la ricerca e l’assistenza per l’alta prestazione sportiva e per l’efficienza fisica.
Voluto nel 1996 da Giorgio Squinzi, in totale sintonia di pensiero e cultura sportiva con il co-fondatore Aldo Sassi al fine di sostenere con un corretto approccio etico il Professional Cycling Team Mapei, Mapei Sport ha nel tempo ampliato il proprio campo di interesse occupandosi di altre discipline oltre al ciclismo.