Tutto esaurito per l'8° Convegno Mapei Sport: 300 per Contador e Magnanelli

28.05.2018

Dopo i saluti del direttore del Centro Ricerche Mapei Sport Claudio Pecci, della responsabile marketing e relazioni esterne di Mapei Spa Adriana Spazzoli e del presidente della Camera di Commercio di Varese Fabio Lunghi, sul tema “Allenamento e performance: una visione internazionale” si sono confrontati preparatori, medici e atleti attivi nel mondo dello sport di alto livello provenienti da ogni angolo del pianeta.
In sala esponenti politici come l'eurodeputata Lara Comi, imprenditori del calibro di Ernesto Colnago e atleti che hanno vestito i gloriosi colori della Mapei come Daniele Nardello e Dario Nicoletti.

La folta platea ha potuto ascoltare interventi qualificati quali: Prevenzione degli infortuni nel calcio dello scozzese Alan McCall, consulente dell'Arsenal Football Club di Londra, Regno Unito; Pianificazione e controllo dell’allenamento in diversi campionati Europei di Andrea Azzalin, Football Club de Nantes, Nantes, Francia; Asimmetrie nel ciclismo: relazione tra i test di forza e le simmetrie di pedalata di Matteo Azzolini, tecnico sportivo del Centro Ricerche Mapei Sport di Olgiate Olona (Va); Applicazione del “work-balance modelling” per il monitoraggio e la prescrizione del carico di lavoro dell'australiano Nathan Townsend, Aspetar Orthopaedic and Sports Medicine Hospital di Doha, Qatar.

Gli studenti di scienze motorie hanno inoltre potuto scoprire i dettagli del 7° bando di ricerca "Aldo Sassi", bandito da Mapei Spa in collaborazione con la Camera di Commercio di Varese, dal titolo Relazione tra carichi di lavoro e prestazione fisica dei calciatori illustrato da Andrea Bosio, responsabile del settore Ricerca Scientifica di Mapei Sport. L'assegno di ricerca di 10mila euro, intitolato alla memoria del professore che ha guidato il centro di Olgiate Olona dal 1996 al 2010, verrà assegnato al neo laureato in scienze motorie che, in base al curriculum presentato e agli esiti di un colloquio, sarà ritenuto idoneo a poter svolgere il progetto di ricerca in conformità ai criteri espressi nel bando disponibile su www.mapeisport.it.

Il convegno si è concluso con l'attesa tavola rotonda intitolata “Tradizioni, culture e metodi di allenamento: ogni paese è diverso, qual è il modello vincente?” a cui ha partecipato l'amministratore unico di Mapei Spa Giorgio Squinzi insieme a nomi di spicco a cui Mapei Sport offre i suoi servizi come il campione di ciclismo Alberto Contador, tra i soli 6 corridori nella storia in grado di vincere in carriera la tripla corona di re di Giro d'Italia, Tour de France e Vuelta a España (da domani saranno 7, visto il successo al Giro 101 di Chris Froome); Ivan Basso, re della corsa rosa nel 2006 e 2010; il capitano del Sassuolo Calcio Francesco Magnanelli, che con la propria squadra ha effettuato un percorso che lo ha portato dalla Serie C2 alla Serie A con la storica qualificazione per l'Europa League raggiunta nel 2016; il capo allenatore della Pallacanestro Reggiana negli ultimi 8 anni Max Menetti, che dopo aver colto con i propri ragazzi importanti traguardi a livello nazionale in questa stagione ha centrato la prestigiosa semifinale di EuroCup, e il promettente Matteo Moschetti, tra i corridori più vincenti della stagione, che sta crescendo nel vivaio della Polartec Kometa e l'anno prossimo spiccherà il volo nella massima categoria con la maglia della Trek Segafredo.