Cinque imprese di Nico Valsesia su Bike Channel

06.02.2018

Da più di vent’anni colleziona imprese sportive estreme in tutto il mondo. Nico Valsesia, classe '71, ha fatto del suo motto “LA FATICA NON ESISTE” un vero e proprio marchio di fabbrica.
Originario di Borgomanero, dove tuttora vive, tra ciclismo, ultratrail ed endurance è riuscito a raggiungere le vette più alte e i più faticosi record del mondo, mettendosi sempre in gioco con passione e coraggio. 

Ripetere «La fatica non esiste» sembra facile, ma le immagini di certe gare ed esperienze impressionano pure me, che le ho vissute. Pedalare o correre sino allo stremo, sentire le forze che si esauriscono è un viaggio nel viaggio, un'esplorazione dentro te stesso – racconta Nico - dal Monte Bianco al Kilimangiaro, dal Salar de Uyuni alla Race Across America, cambiano le coordinate e gli scenari, ma non la direzione. Quella è sempre la stessa. Un percorso nella fatica che mi ha permesso di cementare legami autentici con le persone che ho incontrato lungo la via. Un itinerario fatto di sorrisi sudati e sfiniti, che mi ha consentito di condividere con i miei figli la mia idea di mondo. Un posto dove, se lo vuoi, puoi arrivare ovunque”.

Su Bike Channel, per cinque martedì da questa sera, saranno in onda i documentari che raccontano alcune di queste spettacolari imprese:

SALAR (Martedì 6 Febbraio - ore 21.15)
L’attraversamento di corsa, senza tappe, del lago salato più alto al mondo Salar De Uyuni (3650 metri), in Bolivia.
Lungo questo straordinario viaggio attraverso l’altipiano boliviano, sarà in compagnia dell’ultratleta Marco Gazzola e Giovanni Storti del celebre trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo.

SUMMIT (13 Febbraio - ore 21.15)
Il raggiungimento della vetta del Monte Bianco, partendo dal livello del mare. Con quest’impresa conquista il nuovo record mondiale per il massimo dislivello attivo nelle 24 ore.

ON THE ROAD AGAIN (20 Febbraio - ore 21.15)
Il 3° posto assoluto conquistato da Nico Valsesia alla Race Across America 2014, conosciuta come la più lunga gara endurance in bici del mondo. La RAAM corre no-stop a cronometro attraverso 12 stati americani, per un totale di 4800 chilometri e 30400 metri di dislivello.

MAS ALTO QUE LOS CONDORES (27 febbraio - ore 21.15)
La conquista della vetta dell’Aconcagua nelle Ande Argentine: la montagna più alta delle Americhe con i suoi 6963 metri di altezza viene raggiunta partendo dal livello del mare a Viña del Mar, in Cile.

FROM ZERO TO KILIMANGIARO (6 marzo - ore 21.15)
400 km tra bicicletta e corsa alla conquista di Uhuru Peak (5895 mt), la cima più alta del Kilimangiaro. Nico Valsesia conquista la vetta del monte africano dopo 27 ore no-stop su 8000 mt di dislivello attivo macinati, partendo dall'Oceano Indiano.