Una pedalata per Aldo Sassi

11.10.2017

Mancano pochi giorni alla partenza della quarta edizione della manifestazione ciclo-turistica a scopo benefico Pedalata con Aldo. L'evento, organizzato dall'associazione Amici di Aldo Sassi con lo scopo di ricordare Aldo Sassi, celebre preparatore atletico di grandi ciclisti e direttore del centro studi Mapei, si svolgerà a Cagno (CO) domenica 22 ottobre. Due i percorsi studiati dall'organizzazione, entrambi con partenza e arrivo al palasport intercomunale: uno da 50 chilometri e l'altro, più accessibile, da 15 chilometri. La novità del 2017 è rappresentata da un intrattenimento ludico sportivo per bambini e famiglie a cura dei maestri di mountain bike dell'ASD Falchi Blu.

La quota di partecipazione è di 10€ fino alle 12 di sabato 21 ottobre mentre per coloro i quali si iscrivono al sabato pomeriggio e alla domenica la quota è di 15€. Vi è la possibilità di effettuare l'iscrizione alla kermesse ciclistica tramite bonifico bancario all'Associazione Amici di Aldo Sassi (iban IT33F0569651840000028183X52; la causale deve comprendere nome e cognome del partecipante e percorso scelto). Dopodichè bisogna inviare il modulo via fax al n. 031.2289708 o via e-mail all'indirizzo iscrizioni@otc-srl.it. Inoltre è possibile iscriversi anche al palasport intercomunale di via Brella durante gli orari d'ufficio.

Parecchi campioni del mondo delle due ruote a pedali hanno già manifestato la loro intenzione a prendere parte all'evento per ricordare l'amico Aldo. Tra gli altri Ivan Basso, Gianni Bugno, Claudio Chiappucci, Andrea Tafi, Adriano Baffi e Daniele Nardello. L'organizzazione attende ancora alcune risposte da persone legate al mondo dello sport e dell'imprenditoria che sono stati legati a Sassi nella vita professionale e privata. Il ricavato della manifestazione sarà devoluto all'associazione A.Ma.Te di Faloppio (Como) che in collaborazione con l'associazione Il Mantello opera per la diffusione delle cure palliative e aiuta a fornire assistenza finalizzata alla cura continua e al sollievo del dolore. Parte del ricavato andrà anche all'associazione Alveare di Olgiate Comasco che da anni lavora sul nostro territorio a favore della promozione della persona e dei problemi delle persone diversamente abili.


Maggiori informazioni si possono avere consultando il portale ufficiale dell'associazione all'indirizzo www.amicidialdosassi.it