Il grande ciclismo punta in Toscana

25.09.2017

Riposte nel cassetto le maglie delle nazionali, il ciclismo riparte dall'Italia per le corse di fine stagione. Saranno due settimane intense sulle strade del Belpaese infatti a scrivere gli ultimi verdetti di questo 2017 su strada, prima della Paris-Tours e delle chiusure più esotiche tra Turchia, Cina e Giappone. Il primo appuntamento è sulle terre di Toscana, e si fa già in tre. Dallo scorso anno si è infatti costituita una alleanza di fine stagione tra due corse dalla lunga storia come il Giro di Toscana e la Coppa Sabatini di Peccioli. Due tappe il primo, un'unica giornata la seconda, per una tre giorni di ciclismo internazionale che si snoderà sulle strade dei grandi campioni del ciclismo italiano.

Proprio ad una grande figura del nostro sport è dedicato il primo appuntamento: l'eterno Maestro Alfredo Martini, scomparso nell'agosto del 2014 e ancora amatissimo da tutti gli appassionati di ciclismo, ai quali il vecchio CT ha sempre dedicato attenzioni e affetto. Due tappe, tutte nella provincia di Pisa, tra Pontedera e Volterra: la prima adatta a velocisti resistenti, la seconda con un finale più insidioso per incoronare il vincitore dell'ottantanovesimo Giro della Toscana.

Pochi chilometri di trasferimento, da Volterra a Peccioli, e giovedì 28 si rinnoverà per la 65ª volta l'appuntamento con la Coppa Sabatini. Il tracciato è quello tradizionale: 196 chilometri con un primo tratto in linea, cui segue un doppio circuito. Il finale è relativamente semplice, ma l'ultimo chilometro punta tutto all'insù, per la gioia di sprinter resistenti, cacciatori di classiche ed eventualmente anche scalatori dallo scatto potente.

Giro della Toscana e Coppa Sabatini, nuove tappe della Ciclismo Cup 2017 guidata dalla Androni di Gianni Savio, saranno trasmessi da Bike Channel, sul canale Sky 214, ogni giorno da martedì a giovedì a partire dalle 17, con la telecronaca di Stefano Bertolotti.



Squadre partecipanti (e principali iscritti) al Giro della Toscana - Memorial Alfredo Martini:
Bahrain (Vincenzo Nibali, Sonny Colbrelli, Enrico Gasparotto);
Dimension Data (Mark Cavendish, Igor Anton, Stephen Cummings);
UAE Emirates (Louis Meintjes, Roberto Ferrari, Kristijan Đurasek);
Bardiani (Giulio Ciccone, Simone Andreetta, Edoardo Zardini);
Wilier (Jakub Mareczko, Manuel Belletti, Ilia Koshevoy);
Nippo (Marco Canola, Iuri Filosi, Ivan Santaromita);
Androni (Egan Bernal, Francesco Gavazzi, Marco Frapporti);
Israle Cycling Acadeby (Dan Craven, Daniel Turek, José Manuel Diaz);
Wanty (Guillame Martin, Andrea Pasqualon, Danilo Napolitano);
Gazprom (Ivan Rovnyj, Servey Lagutin, Pavel Brutt);
Caja Rural (Eduard Prades, Dylan Page, Danilo Celano);
Fortuneo (Maxime Bouet, Elie Gesbert, Pierre-Luc Perichon);
Tirol (Filippo Fortin, Patrick Gamper, Matthias Krizek);
D'amico (Federico Canuti, Nicolas Samparisi, Marcello Merlino);
Sangemini (Francesco Manuel Bongiorno, Nicola Gaffurini, Michele Gazzara).

Albo d'oro recente Giro di Toscana - Memorial Alfredo Martini:
2007 - 1. Vincenzo Nibali, 2. Matteo Priamo, 3. Boris Špilevskij;
2008 - 1. Mattia Gavazzi, 2. Francesco Chicchi, 3. Gabriele Balducci;
2009 - 1. Alessandro Petacchi, 2. Manuel Belletti, 3. Ruggero Marzoli;
2010 - 1. Daniele Bennati, 2. Marco Marcato, 3. Caleb Fairly;
2011 - 1. Daniel Martin, 2. Mauro Santambrogio, 3. Miguel Ángel Rubiano;
2012 - 1. Alessandro Ballan, 2. Carlos Alberto Betancur, 3. Valerio Agnoli;
2013 - 1. Mattia Gavazzi, 2. Ivan Rovnyj, 3. Taylor Phinney;
2014 - 1. Pieter Weening, 2. Jérôme Baugnies, 3. Roman Majkin;
2015 (non disputato)
2016 - 1. Daniele Bennati, 2. Sonny Colbrelli, 3. Giovanni Visconti


Squadre partecipanti (e principali iscritti) alla Coppa Sabatini - Gran Premio Città di Peccioli:
Bahrain (Vincenzo Nibali, Sonny Colbrelli, Enrico Gasparotto);
Sky (Tao Geoghegan Hart, Peter Kennaugh, Diego Rosa);
Dimension Data (Mark Cavendish, Daniel Teklehaymanot, Kristian Sbaragli);
UAE Emirates (Louis Meintjes, Diego Ulissi, Kristijan Đurasek);
Bardiani (Simone Andreetta, Edoardo Zardini, Vincenzo Albanese);
Wilier (Jakub Mareczko, Manuel Belletti, Ilia Koshevoy);
Nippo (Marco Canola, Iuri Filosi, Ivan Santaromita);
Androni (Egan Bernal, Francesco Gavazzi, Marco Frapporti);
Israel Cycling Acadeby (Guillame Boivin, Dan Craven, Daniel Turek);
Wanty (Guillame Martin, Andrea Pasqualon, Danilo Napolitano);
Gazprom (Alexander Porsev, Dmitry Kozontchuk, Anton Vorobyev);
Caja Rural (Eduard Prades, Dylan Page, Danilo Celano);
Fortuneo (Maxime Bouet, Elie Gesbert, Pierre-Luc Perichon);
Tirol (Filippo Fortin, Patrick Gamper, Matthias Krizek);
D'amico (Federico Canuti, Nicolas Samparisi, Marcello Merlino);
Sangemini (Francesco Manuel Bongiorno, Nicola Gaffurini, Michele Gazzara).

Albo d'oro recente Coppa Sabatini - Gran Premio Città di Peccioli:
2007 - 1. Giovanni Visconti, 2. Fränk Schleck, 3. Mychajlo Chalilov;
2008 - 1. Mychajlo Chalilov, 2. Filippo Pozzato, 3. Stefano Garzelli;
2009 - 1. Philippe Gilbert, 2. Giovanni Visconti, 3. Leonardo Bertagnolli;
2010 - 1. Riccardo Riccò, 2. Marco Marcato, 3. Leonardo Bertagnolli;
2011 - 1. Enrico Battaglin, 2. Davide Rebellin, 3. Daniel Moreno;
2012 - 1. Fabio Duarte, 2. Miguel Ángel Rubiano, 3. Matteo Rabottini;
2013 - 1. Diego Ulissi, 2. Andrea Pasqualon, 3. Davide Villella;
2014 - 1. Sonny Colbrelli, 2. Mauro Finetto, 3. Franco Pellizotti;
2015 - 1. Eduard Prades, 2. Steven Lammertink, 3. Mauro Finetto;
2016 - 1. Sonny Colbrelli, 2. Andrea Pasqualon, 3. Carlos Barbero.