Crono mondiale: ecco gli orari

20.09.2017

Chi riuscirà a battere Tom Dumoulin? La domanda che aleggia nell'aria alla vigilia della crono iridata di Bergen 2017 è solo questa. L'olandese vincitore del Giro d'Italia parte da grande favorito in questa cronometro atipica, che vedrà gli ultimi tre chilometri tutti in salita: un finale in grado di ribaltare le graduatorie maturate sin lì, tanto che diversi concorrenti hanno già studiato le modalità per cambiare bici all'imbocco della salita, passando da un assetto aerodinamico a uno più da scalatori.

L'arrivo oltretutto sarà su una strada molto stretta dove non potranno passare nemmeno le ammiraglie: l'assistenza sarà garantita via moto, mentre pubblico e stampa raggiungeranno il traguardo in cabinovia. Il prezzo di tutto ciò è una vista unica sui fiordi di Bergen, che farà sì che questa crono venga ricordata a prescindere dal risultato.

I ciclisti partiranno scaglionati in cinque gruppi, ad intervalli di 1'30"; tra un gruppo e il successivo ci sarà invece una pausa di mezz'ora. Un particolare non indifferente, quest'ultimo, se si considera l'incognita meteorologica. A Bergen è prevista pioggia per tutto il pomeriggio, ma l'intensità potrà variare e una lunga pausa potrebbe rivelarsi rilevante anche per le mutazioni del vento. 

Ecco la starting list completa, con i nomi più importanti evidenziati. L'Italia di Davide Cassani sarà rappresentata dal solo campione nazionale Gianni Moscon.

13:05:00 - Alexey Lutsenko (Kaz)
13:06:30 - Jasha Sütterlin (Ger)
13:08:00 - Ahmad Badreddin Wais (Syr)
13:09:30 - Awais Khan (Pak)
13:11:00 - Gabriel Tan (Sin)
13:12:30 - Eugert Zhupa (Alb)
13:14:00 - Robert Britton (Can)
13:15:30 - Riccardo Zoidl (Aut)
13:17:00 - Lasse Norman Hansen (Den)
13:18:30 - Kostyantyn Rybaruk (Ukr)
13:20:00 - Laurens De Plus (Bel)

13:50:00 - Andreas Vangstad (Nor)
13:51:30 - Rui Alberto Faria da Costa (Por)
13:53:00 - Reto Hollenstein (Swi)
13:54:30 - Joseph Rosskopf (USA)
13:56:00 - Alexander Evtušenko (Rus)
13:57:30 - Mateusz Taciak (Pol)
13:59:00 - Jan Tratnik (Slo)
14:00:30 - Gorka Izagirre Insausti (Esp)
14:02:00 - Tao Geoghegan Hart (GBr)
14:03:30 - Zhandos Bizhigitov (Kaz)
14:05:00 - Nikias Arndt (Ger)

14:35:00 - Nazir Jaser (Syr)
14:36:30 - Arsalan Anjum Muhammad (Pak)
14:38:00 - Yi Peng Teoh (Sin)
14:39:30 - Jermaine Burrowes (Guy)
14:41:00 - Uri Martins Sandoval (Mex)
14:42:30 - Redi Halilaj (Alb)
14:44:00 - King Lok Cheung (HKg)
14:45:30 - Elchin Asadov (Aze)
14:47:00 - Valens Ndayisenga (Rwa)
14:48:30 - Yves Lampaert (Bel)
14:50:00 - Ignatas Konovalovas (Ltu)

15:20:00 - Serghei Țvetcov (Rou)
15:21:30 - Eduardo Sepúlveda (Arg)
15:23:00 - Meron Teshome (Eri)
15:24:30 - Hamish Bond (NZl)
15:26:00 - Hugo Houle (Can)
15:27:30 - Willem Jakobus Smit (RSa)
15:29:00 - Lukas Pöstlberger (Aut)
15:30:30 - Martin Toft Madsen (Den)
15:32:00 - Andrey Grivko (Ukr)
15:33:30 - Wilco Kelderman (Ned)
15:35:00 - Jarlinson Pantano (Col)

16:05:00 - Nicolas Roche (Irl)
16:06:30 - Dmitriy Gruzdev (Kaz)
16:08:00 - Jan Bárta (Cze)
16:09:30 - Edvald Boasson Hagen (Nor)
16:11:00 - Victor Campenaerts (Bel)
16:12:30 - Nelson Oliveira (Por)
16:14:00 - Alexis Gougeard (Fra)
16:15:30 - Gianni Moscon (Ita)
16:17:00 - Tobias Ludvigsson (Swe)
16:18:30 - Stefan Küng (Swi)
16:20:00 - Vasil Kiryienka (Blr)

16:50:00 - Tejay Van Garderen (USA)
16:51:30 - Il'nur Zakarin (Rus)
16:53:00 - Bob Jungels (Lux)
16:54:30 - Maciej Bodnar (Pol)
16:56:00 - Primož Roglič (Slo)
16:57:30 - Rohan Dennis (Aus)
16:59:00 - Jonathan Castroviejo (Esp)
17:00:30 - Chris Froome (GBr)
17:02:00 - Tom Dumoulin (Ned)
17:03:30 - Tony Martin (Ger)