Coppa del Mondo XCO: ci siamo!

19.05.2017

(articolo scritto in collaborazione con redbull.com)


Questo fine settimana inizia la stagione di Coppa del Mondo XCO 2017 con un grande spettacolo che attende tutti gli appassionati
. Nel corso delle ultime due stagioni, sia in campo maschile sia in quello femminile, abbiamo assistito a gare entusiasmanti e pensiamo che questo weekend possa offrire ancora più emozioni e coinvolgimento. Ecco la guida pratica di Red Bull alla World Cup Cross Country che sta per iniziare a Nové Město, in Repubblica Ceca. La prova inaugurale sarà trasmessa in diretta da Bike Channel: appuntamento sabato 20 alle 13:10 per la prova femminile e domenica 21 alle 14:10 per la gara maschile. Per domande dal vivo alla nostra telecronista Ilenia Lazzaro scrivete via Twitter con l'hashtag #AskBikeChannel.

La corsa al titolo sarà condotta su campi di battaglia familiari, ognuno con le proprie caratteristiche peculiari. Il calendario:
20/21 maggio: Nové Město, Rep. Ceca
27/28 maggio: Albstadt, Germania
1/2 luglio: Vallnord, Andorra
8/9 luglio: Lenzerheide, Svizzera
5/6 agosto: Mont-Sainte Anne, Canada
26/27 agosto: Val di Sole, Italia
5/10 settembre: Campionati del Mondo, Cairns, Australia


Elite Women: come è andata nel 2016

La scorsa stagione è emerso tutto il talento delle principali protagoniste in campo femminile. Ovviamente è stato un anno condizionato dai Giochi Olimpici di Rio e di conseguenza è stato incredibile assistere alle feroci battaglie in gara nel momento in cui i grandi nomi sono entrati in piena forma.


Le possibili protagoniste


La stagione 2016 è iniziata con la vittoria della danese Annika Langvad. Anche se alla fine non è riuscita a conquistare la Coppa di specialità si è comunque imposta ai Mondiali corsi in Repubblica Ceca. La World Cup XCO è stata vinta danadese Catharine Pendrel che a metà stagione ha imposto un passo fenomenale, dominando anche il round di casa di Mont-Sainte Anne. L'oro olimpico di Rio è andato invece alla giovanissima Jenny Rissveds, mentre la fortissima elvetica Jolanda Neff si è dovuta accontentare di soli due round in Coppa. Altre sicure protagoniste saranno Emily Batty, Yana Belomoina, Pauline Ferrand-Prevot, Lea Davison ed Helen Grobert.


Elite Men: come è andata nel 2016

C'è stato un solo grande protagonista nel 2016, Nino Schurter. L'atleta svizzero ha vinto il round di casa e si è portato a casa la Coppa, i Mondiali e l'oro olimpico di Rio. Non è stata una passeggiata per lui in World Cup, a volte è stato difficile anche finire sul podio. In ogni caso ha tirato fuori tutta la sua classe quando era necessario per mettere il suo sigillo su tutti gli appuntamenti che contavano.


I possibili protagonisti

Julien Absalon ha vinto una gara emozionante sul terreno amico di La Bresse nel 2016 e molti sono convinti che questa sarà la sua ultima stagione di World Cup. Un altro grande protagonista della scena è il ceco Jaroslav Kulhavý, l'unico in grado di rompere il duopolio Schurter/Absalon. Vincere davanti a 23.000 fan urlanti nel round di casa a Nove Mesto è sicuramente il suo obiettivo principale, cercando di ripetere il trionfo del 2015.


Le armi da gara

Le MTB da cross country sono delle vere macchine da guerra. Il peso è ridotto al minimo grazie all'ampio utilizzo di fibra di carbonio, dal telaio ai cerchi. Alcuni atleti, come Jaroslav Kulhavý e Annika Langvad, preferiscono il maggiore controllo offerto in discesa da un telaio biammortizzato, ma la maggior parte dei rider vede questa scelta solo come un inutile incremento di peso. Le ruote da 29" ormai dominano la scena, mentre sono sempre più diffuse le trasmissioni e le sospensioni elettroniche, in particolare nei top team. La scorsa stagione abbiamo visto alcuni atleti sperimentare i reggisella telescopici, che aiutano la guida in discesa sulle sezioni più tecniche e ripide. Probabilmente questo sarà uno dei temi più discussi nel 2017 dagli appassionati.



(testo e foto via Red Bull Team)