Weekend di Bike Festival a Napoli

11.05.2017

Il Napoli Bike Festival non smette di crescere, e approdato ormai alla sua sesta edizione è ormai riconosciuto come un riferimento a livello nazionale per quanto concerne la promozione della cultura della bicicletta. L'edizione 2017, dall'evocativo titolo "Chi sogna pedala" si svolgerà dal 12 al 14 maggio tra la Galleria Principe e la Mostra d'Oltremare del capoluogo partenopeo.

C'è un filo rosso che lega sogno e bici. I sogni, hanno bisogno della bicicletta per prendere forma e in bici si sogna ad occhi aperti, sempre. Si pedala da soli e in gruppo. Pedalare insieme significa rafforzare i propri sogni, metterli in comune, realizzarli, alimentare la creatività, trovare nuove soluzioni, innovare.

Creatività e inventiva saranno le protagonisti di questo weekend tutto dedicato alla bici, che si apre venerdì 12 maggio alla Galleria Principe, nei pressi della Bicycle House, tra il Museo Archeologico Nazionale e l'Accademia delle Belle Arti, in una piazza finalmente liberata dal traffico e dalle auto in sosta. Qui si radunerà il gruppone che darà vita ad una grande pedalata per reclamare il diritto a respirare aria sana, che si snoderà tra i quartieri Sanità e Centro Storico, spingendosi fino al Lungomare Caracciolo. Il via alla pedalata sarà dato dalla performance di Paolo Buggiani, celebrato street artist partenopeo, che "infiammerà" l'inaugurazione del Festival.

Il giorno successivo aprirà il villaggio del Festival, nei sessanta ettari di verde della Mostra d'Oltremare. L'area "Bici in Mostra" si riempirà di biciclette di ogni forma e modello, con la possibilità di provare o soltanto ammirare bici da strada, e-bikes, tandem, pieghevoli, cargo bikes, ma anche di sbriciare il futuro progettato dal concoroso #BikeDesigners. Il forte del programma sarà però sui palchi, tra performance, concerti e spettacoli, tra cui il duo acrobatico degli Alta Gama, con uno show ispirato appositamente al tema del sogno e della bici.

Alle prime ore del mattino di sabato prenderà il via la seconda Cazzimbocchia, la ciclovintage napoletana, una pedalata con bici d'epoca sui sanpietrini del centro di Napoli. Non sarà l'ultima attività sui pedali, perchè dal villaggio partiranno anche la Brompton Urban Challenge e le uscite cicloturistiche, mentre all'interno della Mostra d'Oltremare saranno ospitate la pump-track challenge, competizione adrenalinica sulla pista modulare composta da curve e gobbe, nonchè le diverse attività ludiche per bambini con un'intera area dedicata.

Il sesto Napoli Bike Festival avrà un programma davvero denso di novità e approfondimenti, con uno sguardo puntato soprattutto sulla dimensione internazionale. Due i focus principali che vedranno una serie di dibattiti dedicati a #VeloCity. il congresso mondiale della bicicletta che sarà presentato in anteprima a Napoli, e al cicloturismo, con la presentazione dei nuovissimi itinerari campani e un confronto con l'esperienza di VenTo, la ciclovia di 400 chilometri che collegherà Venezia a Torino.

Tutte le informazioni, gli aggiornamenti e il programma completo si trovano su napolibikefestival.it o sulla pagina Facebook. Non resta che prepararsi a pedalare e a sognare.